About My Spiritual Journey (EN - IT)





I was just a teen (13 years old) when my dad brought home two wonderful books about Astrology for my mom, who had expressed some interest in that discipline.

But mom gave up almost immediately (too complicated!), while I felt so much attracted to those books.


I realized that for me that language was familiar. All the symbols, their meanings, and even the very complicated calculations to draw a natal chart (no home computers at that time!) had no secrets for me. In a few months I was able to draw and interpret a natal chart easily, and my thirst of knowledge in that direction grew fast.


I started to search correspondences between Astrology and Astronomy, and I landed on NeoPlatonism, Alchemy and Hermeticism. In a couple of years the Tarot conquered my soul and so my search expanded to their fascinating world.


In the meantime I was already deepening the study of psychology and physiology because I was already sure about the connection between the Macro and Microcosmos - the human being and the Universe.


I was 15 years old when I read “Synchronicity” by C. G. Jung, and just 18 years old when I started drafting my first book about the Major Arcana of the Tarot and their correspondences with ancient knowledge belonging to the Kabbalistic tradition and Astrology.

At the same age I started looking for a spiritual teacher to follow, because even if I was guided by the invisible dimension (at 17 I had discovered to be a medium, or a channel), I felt clearly I needed guidance also from the human tangible world.

It was 1983 when I started travelling, physically speaking (no internet at the time!), to meet healers, spiritual teachers, shamans, and medicine men and women in order to expand my knowledge, learn different approaches and practices, and hone my skills.


I worked alongside dozens of amazing teachers from different parts of the world and belonging to different spiritual traditions and spiritual consolidated lineages, from Judaism to Sufism, from Hinduism to Buddhism, from Shamanism to Medicine Paths - receiving specific spiritual transmissions and initiations.

With several of those extraordinary people I’ve studied only a few weeks, but from a few of them I’ve learned for many years, and I am still learning.

Among them, I love to mention Shaykh Nazim, a Sufi Master from whom I started receiving life-changing teachings in 1995, and two extraordinary women and healers who changed my life, too: Ai-Tchourek Ojun (Moonheart), Shaman from Tuva, and Habiba Abduraimova, Healer from Uzbekistan. Ai-Tchourek Ojun was the powerful Shaman from Tuva who explained to me the difference between my path as a spiritual teacher and healer, and her path as a Shaman. She explained to me that I have access also to the Angels because of my spiritual connections with the Sufis.


From Habiba, with whom I studied between 2002 and 2006, I received spiritual transmission enabling me to guide women in their spiritual journey and support them in their healing processes. Habiba was not only an extraordinary healer but also a model of openness, love and integration. She used to combine different tools from different spiritual traditions with hypnosis, psychotherapy, and other natural remedies.


Following the directions and teachings I received from Habiba, I lately approached the work of Bhola Nath Banstola, who was initiated into traditional Nepalese Shamanism at a very young age and carries the family shamanic lineage of his ancestors for many generations. Bhola has been a precious guide helping me connect some missing dots when Habiba passed to the invisible dimension of Life.


After moving to Canada, I have been cultivating a nurturing connection with Chief and Medicine Man "T8aminik" Dominique Rankin and Medicine Woman Marie-Josée Tardif, carriers of Native Algonquins’ wisdom and Medicine.

The spiritual journey is a never ending process. There is always so much to learn and the learning process occurs through life experiences, and embodiment.


If you want to discover more about Habiba and Ai-Tchourek, here below I’m sharing the links to two documentaries by Costanzo Allione about them and their approach:


MoonHeart, the Magical World of Tuvinian Shamans - The Documentary


Habiba, a Sufi Saint from Uzbekistan - The Documentary


If you are interested in the Algonquin Medicine path, I suggest you read this, just translated in English, by Dominique Rankin and Marie Joséé Tardiff:


They Called Us Savages - The Book


If you are interested in Nepalese Shamanism, this, by Bhola Nat Banstola, would be helpful:


The Nepalese Shamanic Path - The Book


If you want to understand the difference between a Shaman, a Healer, a Spiritual Teacher, and a Medicine Man or Woman, I shared a video about this in my Facebook group dedicated to women, The Sacred Body. You can find it HERE.

Feel free to join, or write to me and I’ll be happy to tell you more.


See you on the Path!



A proposito del mio percorso Spirituale...


Ero solo un'adolescente (13 anni) quando mio padre ha portato a casa due meravigliosi libri sull'astrologia per mia madre, che aveva espresso un certo interesse per quella disciplina.

Ma mamma si arrese quasi subito (troppo complicato!), mentre io mi sentivo molto attratta da quei libri.


Ho capito subito che per me quel linguaggio era familiare. Tutti i simboli, i loro significati e persino i complicati calcoli per disegnare una carta natale (niente computer a quei tempi!) non avevano segreti per me. In pochi mesi ero in grado di disegnare e interpretare facilmente un tema natale e la mia sete di conoscenza in quella direzione è cresciuta rapidamente.


Ho iniziato a cercare corrispondenze tra Astrologia e Astronomia, e sono approdata a NeoPlatonismo, Alchimia ed Ermetismo. Nei due anni seguenti i Tarocchi hanno conquistato la mia anima e così la mia ricerca si è espansa al loro mondo affascinante.


Nel frattempo stavo già approfondendo lo studio della psicologia e della fisiologia perché ero già sicura della connessione tra il Macro e il Microcosmo - l'essere umano e l'Universo.


Avevo 15 anni quando ho letto “Sincronicità” di C. G. Jung, e appena 18 anni quando ho iniziato a scrivere la bozza del mio primo libro sugli Arcani Maggiori dei Tarocchi e le loro corrispondenze con l’antica conoscenza appartenente alla tradizione Cabalistica e all'Astrologia.


Alla stessa età ho iniziato a cercare un maestro spirituale da seguire, perché anche se ero guidata dalla dimensione invisibile (a 17 anni avevo scoperto di essere medium), sentivo chiaramente di aver bisogno di una guida anche nel tangibile mondo umano.

Era il 1983 quando ho iniziato a viaggiare, fisicamente parlando (niente Internet all'epoca!), per incontrare guaritori, insegnanti spirituali, sciamani e uomini e donne di medicina al fine di espandere le mie conoscenze, apprendere diversi approcci e pratiche e affinare le mie capacità. .


Ho lavorato al fianco di decine di insegnanti straordinari provenienti da diverse parti del mondo e appartenenti a diverse tradizioni spirituali e lignaggi spirituali consolidati, dall’Ebraismo al Sufismo, dall'Induismo al Buddismo, dallo Sciamanesimo ai percorsi di Medicina - ricevendo specifiche trasmissioni e iniziazioni spirituali.


Con molte di quelle persone straordinarie ho studiato solo poche settimane, ma da alcune di loro ho imparato per molti anni e sto ancora imparando.


Tra loro, amo menzionare Shaykh Nazim, il Maestro Sufi da cui ho iniziato a ricevere insegnamenti che hanno trasformato la mia vita nel 1995, e due donne e guaritrici straordinarie: Ai-Tchourek Ojun (Moonheart), Sciamana di Tuva, e Habiba Abduraimova, guaritrice dell'Uzbekistan.


Ai-Tchourek Ojun era la potente Sciamana di Tuva che mi ha spiegato la differenza tra il mio percorso di insegnante spirituale e guaritrice e il suo percorso di Sciamana. Mi ha spiegato come io abbia accesso anche agli Angeli a causa delle mie connessioni spirituali con i Sufi.


Da Habiba, con cui ho studiato tra il 2002 e il 2006, ho ricevuto la trasmissione spirituale che mi ha permesso di guidare le donne nel loro viaggio spirituale e supportarle nei loro processi di guarigione. Habiba non era solo una guaritrice straordinaria, ma anche un modello di apertura, amore e integrazione. Combinava diversi strumenti provenienti da differenti tradizioni spirituali con l'ipnosi, la psicoterapia e altri rimedi naturali.


Seguendo le indicazioni e gli insegnamenti che ho ricevuto da Habiba, recentemente mi sono avvicinata al lavoro di Bhola Nath Banstola, che è stato iniziato allo Sciamanesimo tradizionale Nepalese in tenera età ed é portatore del lignaggio sciamanico dei suoi antenati da molte generazioni. Bhola è stata una guida preziosa che mi ha aiutato a collegare alcuni punti mancanti quando Habiba é passata alla dimensione invisibile della Vita.


Dopo essermi trasferita in Canada, ho iniziato a coltivare una relazione spiritualmente nutriente con il Capo e Uomo di Medicina "T8aminik" Dominique Rankin e la Donna di Medicina Marie-Josée Tardif, portatori della saggezza e del sentiero di Medicina dei nativi Algonquini.


Il viaggio spirituale è un processo senza fine. C'è sempre tanto da imparare e il processo di apprendimento avviene attraverso le esperienze di vita e la loro “incorporazione”.


Se ti interessa approfondire su Habiba e Ai-Tchourek, qui di seguito condivido i link a due documentari di Costanzo Allione su di loro e sul loro approccio.


Cuore di Luna, il mondo magico degli Sciamani di Tuva - Il Documentario


Habiba, una Santa Sufi - Il Documentario


Se ti interessa il percorso di Medicina dei Nativi Algonchini, ti consiglio di leggere questo libro, appena tradotto in Italiano, di Dominique Rankin e Marie Joséé Tardiff.


La Profezia dei Sette Fuochi - Il Libro


Se ti interessa lo Sciamanesimo Nepalese, questo libro di Bhola Nat Banstola può esserti utile:


Sciamanesimo Nepalese - Il Libro


Se vuoi capire la differenza tra Sciamani, Guaritori o Guaritrici, Insegnanti Spirituali e Uomini e Donne di Medicina, ho condiviso un video su questo nel mio gruppo Facebook dedicato alle donne, The Sacred Body. Puoi trovarlo QUI.

Se ancora non ne fai parte, sentiti libera di iscriverti, oppure semplicemente scrivimi, e sarò felice di dirti di più.


Ci vediamo sul Sentiero!


#spirituality #spiritual #teachings #shamanism #healing #healers #astrology #tarot

1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti